Studioo a Napoli: congresso nazionale AIAMC

Studioo a Napoli: congresso nazionale AIAMC

Cosa, meglio di un viaggio, permette di rafforzare legami, ravvivare valori e farsi venire nuove idee e spunti? Anche per questo, noi di Studioo, abbiamo deciso di prendere e partire, siamo usciti dalle nostre amate mura di Treviso e siamo andati nella città partenopea che tanti ci invidiano: Napoli. 

Siamo stati benissimo tra pietanze strepitose, pizza, persone meravigliose e posti mozzafiato…ma non sono questi i motivi che hanno spinto Studioo a partire per Napoli.

Infatti lo scopo del nostro viaggio era partecipare al XVIII Congresso Nazionale AIAMC: “Ritorno al futuro, dal comportamentismo al cognitivismo andata e ritorno”. 

Il congresso Nazionale AIAMC (Associazione Italiana di Analisi e Modificazione del Comportamento e Terapia Comportamentale e Cognitiva) si svolge ogni anno e richiama molti professionisti del settore. Durante questi congressi è possibile vedere e partecipare a simposi, relazioni orali, workshop ed esibire dei poster. Si trattano argomenti anche molto diversi tra loro, ma tutti rigorosamente con validità scientifica. 

Ed è proprio questo aspetto, l’evidence based, che più di tutti Studioo porta a casa da Napoli.

Cosa significa per noi di Studioo lavorare seguendo i principi evidence based?   

Per noi la Psicologia è una disciplina scientifica. In quanto tale, deve usare degli approcci che siano “basati sull’evidenza”. Ed è proprio questo quello in cui abbiamo sempre creduto e realizzato con il nostro lavoro. 

Abbiamo sempre diffuso una psicologia evidence based che ci permetta di promuovere i migliori trattamenti possibili basati sulla ricerca scientifica, specifici e adeguati per un determinato disturbo o situazione.

E ci crediamo ancora più fermamente oggi, dopo aver avuto numerosi confronti e riprove proprio durante la nostra partecipazione al congresso di Napoli. 

Un secondo aspetto, per noi già importante, ha acquisito ancora maggiore rilevanza al nostro ritorno. La felicità. Abbiamo assistito a qualche discussione sul tema durante alcuni simposi o presentazioni orali. Ma è stato soprattutto il confronto con i nostri colleghi che ha ravvivato in Studioo il valore della felicità. Non si parla mai abbastanza di felicità, spesso la si da per scontata…ma non lo è, non lo è mai.
La felicità va cercata, costruita, custodita, va protetta. 

Ed è anche per questi motivi che noi di Studioo ci proponiamo di diffondere la felicità e la psicologia positiva nella vita di tutti i giorni, partendo dalle piccole cose. Scoprendo poi, che così piccole non sono. 

Siamo tornati a casa con valori più vividi; nuovi amici; nuovi ricordi; nuove idee; nuovi progetti…e non vediamo l’ora di iniziare! 

Beatrice Riccò

Studioo

Potrebbe interessarti anche: